Lugana Wine Blogger Tour 2014

 Lugana Wine Bloggers Tour 2014

Lugana Wine Bloggers Tour 2014

Si riparte. 

Dopo i notevoli successi dei tour in Sicilia (Etna nel 2012, Marsala e Menfi nel 2013), gli echi dei quali sono ancora in giro nel web, nei prossimi giorni Fermenti Digitali condividerà con 14 wine blogger provenienti da 8 diverse nazioni un nuovo tour esplorativo di una zona vinicola pregiata: la Lugana. Una denominazione piccola, circa 1.100 ha di vigne condivise tra la provincia di Brescia e quella di Verona, dalla quale ogni anno escono 12 milioni di bottiglie di vino bianco Lugana.

Come già nei tour precedenti, anche questo ha richiesto un lungo lavoro di preparazione, che abbiamo potuto svolgere grazie anche alla grande collaborazione e allo straordinario supporto fornitici dallo sponsor del tour, il Consorzio Tutela del Lugana DOC. Sia il presidente del Consorzio, Luca Formentini, sia il direttore Carlo Veronese, infatti, hanno saputo calarsi fin da subito nello spirito del tour, rendendo possibile mettere a punto un programma di grande interesse tecnico, storico e scientifico.

Il Lugana è un vino che ha solide basi produttive, e che negli ultimi anni ha saputo diffondere la sua presenza su diversi mercati esteri - spiega in una nota stampa il presidente del Consorzio, Luca Formentini - Durante questi anni il livello qualitativo medio della produzione ha continuato a crescere e questo gli ha permesso di attrarre verso di se una certa attenzione e curiosità. Per questo pensiamo che ormai sia venuto il tempo per fare un salto di qualità e aprirsi a nuove forme di comunicazione, come quella del web". 

"Ciò che distingue un tour come questo dai tradizionali viaggi educational per la stampa è il fatto che i partecipanti vengono coinvolti ben prima che il viaggio stesso cominci, e che tutte le informazioni viaggiano solo tramite web: ciò che è opportuno sapere sulla zona, i vini, i produttori si trova in un apposito sito web, versione contemporanea della classica cartella stampa in carta. Non press kit, ma prima che il viaggio stesso cominci, e che tutte le informazioni viaggiano solo tramite web” dice Giampiero Nadali di Fermenti Digitali, egli stesso wine blogger: “Per questo, anziché la consueta cartella stampa, abbiamo realizzato un apposito sito (www.luganawinetour.com)”. Grazie all’hashtag ufficiale #lugana, sarà possibile seguire quasi in tempo reale i vari momenti del tour nei diversi social media, come Twitter, Instagram, Facebook. In quest’ultimo è stato aperto anche un gruppo riservato ai soli partecipanti e alle aziende del Lugana, per permettere ai protagonisti del tour di cominciare a conoscersi online.

Grazie a questa iniziativa, che continua la strategia di diffusione del Lugana oltre i mercati esteri più tradizionali, i nostri produttori avranno la possibilità di far conoscere i loro vini a nuovi target internazionali di pubblico” conclude Formentini “Ci auguriamo che da questo tour escano 14 nuovi ambasciatori del Lugana, in grado di aiutarci a  diffondere anche nei loro paesi tutta l’originalità e le potenzialità della nostra denominazione”.

Qui a lato, una serie di immagini tratte dai due wine blogger tour svolti sull'Etna e a Marsala e Menfi.